Soave loves sushi

For many, the natural drink of choice with sushi is sake or perhaps a Japanese beer, much like we’d naturally pair a crostino with Venetian style baccalà mantecato with a glass of Soave. The Soave Consortium and producers have been traveling to Japan annually for the Soave by the Glass promotion at bars and restaurants across the country. We’re seeing a willingness to experiment  great wines with sushi in the country’s best restaurants.
We  spoke with some of the local chefs. Generally, a fatty fish needs a wine with more acidity, while a leaner fish does well with a softer, more rounded wine. We began with a fatty tuna sashimi and served it with a Soave from basaltic soils, with an amazing tension on the palate, able to cut through the richly textured tuna. A yellowfin tuna on the other hand loves the softer freshness of a Soave Classico from the historic cru of Castelcerino where limestone meets the basalts, a synthesis of everything that makes Soave one of Italy’s finest white wines.
Soave will be back in Japan this coming June to toast the 2020 Olympic Games in Tokyo. Kampai!!
2020-02-06T10:12:41+01:00February 6th, 2020|Categories: Food|

Soave loves sushi

Per molti, potrebbe essere spontaneo abbinare il sushi ad un sake o una birra nipponica, come noi potremmo abbinare un Soave ad un crostino di baccalà mantecato. Dopo tanti anni di promozione del Soave in Giappone, vediamo la voglia di sperimentare abbinamenti di vino con il sushi nei migliori locali di Tokyo.

Generalmente, un pesce grasso necessità un vino con più acidità, mentre un pesce più magro necessità un vino più morbido e rotondo. Quindi quando si parla di abbinare un sashimi, serve un vino come il Soave da suolo vulcanico di buona tensione in bocca, capace di sgrassare. Il salato mineralità e penetrante acidità tagliano un salmone alla perfezione. Il tonno si presenta con più qualità, e ad esempio un tonno yellowfin ama la morbida freschezza di un Soave Classico dalla zona storica di Castelcerino dove il calcare incontra il basalto.

Il Soave ritornerà in Giappone anche nel 2020 sperando di portare sempre più calici in alto in occasione delle Olimpiadi 2020! Kampai!!

2020-02-06T10:24:28+01:00January 27th, 2020|Categories: Food|